Archivio per – Politiche giovanili

CONVENZIONE PER LE POLITICHE GIOVANILI. PAPA: L’AZIONE AMMINISTRATIVA E’ TUTTA TESA ALLA VALORIZZAZIONE DEI GIOVANI.

SANTA MARIA LA FOSSA – (di Antonio Gaudiano) ‘’L’azione amministrativa è tutta tesa alla valorizzazione delle nostre realtà giovanili”. E’ quanto dichiarato dal sindaco Antonio Papa a commento dell’approvazione, da parte della Giunta municipale, della convenzione per le politiche giovanili. “Questa nostra adesione, che è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale, – ha continuato Papa –  è il primo passo per una serie di azioni nel campo giovanile che subito dopo la pausa estiva saranno intraprese. Primo fra tutti la costituzione del Forum giovanile. Sarà questa un’occasione – ha precisato il sindaco – per avvicinare tutti i giovani di Santa Maria La Fossa all’attività amministrativa e politica del paese. Intendiamo affidare al Leggi il seguito di questo post »

Annunci

TRE TORNEI SPORTIVI PER DARE L’AVVIO ALL’ESTATE MORRONESE

CASTEL MORRONE – (di Giuseppe Di Fonzo) Un fine settimana sportivo è quello che attende la comunità giovanile di Castel Morrone. Infatti, il locale Forum Giovani diretto da Tomaso Di Salvatore, organizzerà nelle giornate del 25, 26 e 27 giugno una tre giorni sportiva denominata “Young’s Summer Games”  dove i ragazzi di Castel Morrone si cimenteranno nella pratica delle tre discipline sportive che al momento vanno per la maggiore nel territorio morronese e vale a dire calcio, basket e pallavolo. Il tutto sarà possibile, come afferma lo stesso presidente dell’organo giovanile sorto sotto l’egida dell’Amministrazione Comunale di Pietro Riello, grazie Leggi il seguito di questo post »

Brunetta: ”Venderemo tutti gli edifici delle ex case popolari agli inquilini”

“Si venderanno tutte le case pubbliche degli ex Iacp, agli inquilini, e con il ricavato, circa 700-800 milioni di euro, si dara’ attuazione al piu’ grande piano casa di edilizia sociale popolare che si sia mai visto in Europa”. Lo ha annunciato a Venezia il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, precisando che questa operazione partira’ dal Leggi il seguito di questo post »

Piano Casa: Bassolino, Auspico Accordo Regioni-Governo

Bari  ”Come è avvenuto sugli ammortizzatori sociali e il federalismo fiscale anche in materia di casa credo ci possa essere un accordo tra il Governo e le regioni e, dentro l’accordo, porre un’attenzione particolare alle grandi città meridionali dove il tema della casa è più sentito”. Leggi il seguito di questo post »

Camorra: prete Scampia, noi abbandonati in balia dei clan.

NAPOLI – A Scampia e Secondigliano non si vuole che arrivi la civiltà: duro atto d’accusa di don Aniello Manganiello, prete di Scampia. Il religioso dell’Opera Don Guanella, che ospita 280 ragazzi a rischio nel semiconvitto, ha anche reso noto che il Comune di Napoli dovrebbe versare 12 euro al giorno per ogni ragazzo dell’Opera ma non paga da settembre 2007. Poi ha aggiunto: “E dicono che l’infanzia è il fiore all’occhiello della giunta Iervolino”. (Ansa)

“PUNTA CORSARA” GIOVEDÌ A VILLA LITERNO (CE) . I responsabili del progetto artistico giovedì mattina visioneranno le strutture dell’agro aversano.

VILLA LITERNO (Ce) – Giovedì mattina Debora Pietrobono, direttrice organizzativa del progetto “Arrevuoto- Punta Corsara” e stretta collaboratrice del responsabile artistico, il regista Marco Martinelli, sarà a Villa Literno per incontrare i ragazzi liternesi che aderiranno alle iniziative progettuali ed effettuare un primo sopralluogo sulle strutture nelle quali saranno svolte le principali attività, a partire dal prossimo autunno.
Comincia quindi ad entrare nel vivo anche per il casertano il progetto “Punta Corsara”, in cui il Comune di Villa Literno è coinvolto come capofila del casertano, insieme a Cancello ed Arnone, Orta di Atella e Sant’Arpino. Referente principale sul territorio è l’associazione artistica e culturale “Villa Literno Ensemble”, che farà da Cicerone nei confronti degli esperti individuati dal progetto.
“Punta Corsara” parte dalla ricchezza di relazioni e di stimoli culturali creati dal progetto “Arrevuoto” e si pone l’obiettivo di mettere a profitto professionalità e saperi cresciuti in seno a questa esperienza nonché di rendere l’Auditorium di Scampia luogo stabile di proposta culturale multidisciplinare e contemporanea, che spazi dal teatro alla musica al cinema, con una particolare attenzione ai linguaggi giovanili. Leggi il seguito di questo post »