Camorra: prete Scampia, noi abbandonati in balia dei clan.

NAPOLI – A Scampia e Secondigliano non si vuole che arrivi la civiltà: duro atto d’accusa di don Aniello Manganiello, prete di Scampia. Il religioso dell’Opera Don Guanella, che ospita 280 ragazzi a rischio nel semiconvitto, ha anche reso noto che il Comune di Napoli dovrebbe versare 12 euro al giorno per ogni ragazzo dell’Opera ma non paga da settembre 2007. Poi ha aggiunto: “E dicono che l’infanzia è il fiore all’occhiello della giunta Iervolino”. (Ansa)

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: