Archivio per – PENSIONI E PREVIDENZA

Circolare INPS 26 aprile 2002 N. 85 – Criteri per l’accredito figurativo dei periodi di congedo straordinario in applicazione dell’art.42 del D.Lgs.151/200 ai familiari di soggetti con handicap in situazione di gravità

Circolare INPS 26 aprile 2002 N. 85 – Criteri per l’accredito figurativo dei periodi di congedo straordinario in applicazione dell’art.42 del D.Lgs.151/200 ai familiari di soggetti con handicap in situazione di gravità.

Legge 12 marzo 1999, n. 68

Legge 12 marzo 1999, n. 68.

Rimborso indicizzazioni pensioni, il tribunale di Napoli condanna l’INPS

Rimborso indicizzazioni pensioni, il tribunale di Napoli condanna l’INPS.

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi: importi e limiti reddituali per il 2015

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi: importi e limiti reddituali per il 2015.

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi: importi e limiti reddituali per il 2015

Provvidenze economiche per invalidi civili, ciechi civili e sordi: importi e limiti reddituali per il 2015.

Pensione di inabilità, il reddito è solo quello personale (legge n. 99/2013)

Pensione di inabilità, il reddito è solo quello personale (legge n. 99/2013).

CONTRIBUTI SILENTI: PER INAS CISL UN’INGIUSTIZIA DA COMBATTERE A COLPI DI RICORSO

CONTRIBUTI SILENTI: PER INAS CISL UN’INGIUSTIZIA DA COMBATTERE A COLPI DI RICORSO.

Da domani anche le pensioni di invalidità saranno tassate

Da domani anche le pensioni di invalidità saranno tassate.

Commissioni invalidi civili, la regione Campania le ha abolite dal 1 ottobre. Il testo della delibera 390/2012

Commissioni invalidi civili, la regione Campania le ha abolite dal 1 ottobre. Il testo della delibera 390/2012.

La Regione Campania annulla le commissioni invalidi civili

La Regione Campania annulla le commissioni invalidi civili.

Invalidità pensionabile: decorrenza della prestazione previdenziale

In materia di invalidità pensionabile, di norma il momento di insorgenza dello stato invalidante – che rileva ai fini della decorrenza della prestazione previdenziale – non coincide con quello degli accertamenti tecnici, nè con quello del deposito della relazione del consulente tecnico, poiché è in questione uno stato o un processo esteso nel tempo, rispetto al quale è improbabile che l’accertamento tecnico intervenga nella fase iniziale. Tale momento va quindi acclarato dal giudice del merito con la massima precisione, attraverso un’accurata valutazione di tutte le risultanze di causa e mediante l’esercizio di tutti i più idonei poteri di indagine, tenendo presente che per diversi processi evolutivi lo stadio raggiunto permette di risalire alla presumibile epoca di insorgenza anteriore e ove rilevi un contrasto tra le diverse consulenze tecniche, disposte in primo e in secondo grado, che abbiano preso in considerazione le stesse patologie, deve dar conto della scelta operata in favore della seconda e non limitarsi ad accogliere acriticamente le conclusioni del proprio CTU. (Cassa con rinvio, App. Palermo, 17 Marzo 2003)

Cass. civ. Sez. lavoro, 11-04-2007, n. 8723

INPS DI CASERTA, PROGETTO “METTIAMOCI LA FACCIA”

CASERTA – Dal giorno 8 marzo 2010 i cittadini che si recano negli uffici Inps di CASERTA, ubicati alla Via Arena in località S. Benedetto, potranno esprimere la propria opinione sulla qualità del servizio ricevuto. Questa sede, infatti, entra a far parte del progetto “Mettiamoci la faccia”, iniziativa partita lo scorso anno per permettere alle pubbliche amministrazioni di conoscere in maniera semplice e diretta il giudizio dei cittadini sui servizi a loro offerti. Le persone possono esprimere la propria opinione in maniera molto semplice, toccando uno schermo su cui appaiono tre faccine colorate (gli emoticons): verde in caso di soddisfazione, gialla in caso di giudizio Leggi il seguito di questo post »

INPS, 1 MLN ASSEGNI DI DISOCCUPAZIONE AVENTI DIRITTO A PENSIONE +49%

ROMA – Sono quasi un milione (984.286) le domande di disoccupazione liquidate dall’Inps in un anno, tra l’inizio di agosto 2008 e la fine di luglio 2009, con un incremento del 52,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ quanto emerge dalla relazione del presidente e commissario straordinario dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, in occasione della presentazione dell’attività e dei risultati dell’Istituto di previdenza ad un Leggi il seguito di questo post »

INPS COMUNICA: A MARZO CASSA INTEGRAZIONE ordinaria +925%. Nel trimestre aumento del 45% delle domande di disoccupazione

ROMA, 7 APR – A marzo la cassa integrazione ordinaria e’ cresciuta del 925% rispetto allo stesso mese del 2008. Lo comunica l’Inps. L’istituto di previdenza spiega che nel primo trimestre 2009 l’aumento e’ stato del 589% rispetto ai primi tre mesi dello scorso anno.Nei primi tre mesi del 2009 l’istituto ha ricevuto oltre 750.000 domande di disoccupazione e mobilita’ con un aumento di circa il 45% rispetto ai primi tre mesi del 2008. (ANSA)

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE. RIVALUTATI I LIMITI DI REDDITO DAL 1° LUGLIO 2008 (circolare del 4 luglio 2008, n. 69)

Sono stati rivalutati, a decorrere dal 1° luglio 2008, i limiti di reddito previsti per il pagamento dell’assegno per le diverse tipologie di nuclei familiari. L’aumento è stabilito in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, tra l’anno 2006 e l’anno 2007, calcolato dall’Istat nella misura dell’1,7%. Detti importi saranno validi fino al 30 giugno 2009. Per ottenere il pagamento dell’assegno occorre presentare la domanda utilizzando l’apposito modulo predisposto dall’Inps, disponibile presso gli uffici dell’Inps e sul sito nella Leggi il seguito di questo post »