Archivio per VILLA LITERNO – varie

Riapre la nuova casa azzurra dei moderati liternesi

Riapre la nuova casa azzurra dei moderati liternesi.

L’ODISSEA DEI RILEVATORI ISTAT DI VILLA LITERNO

Villa Literno – All’epoca della depressione economica, e contestualmente esistenziale, sono le piccole storie quotidiane che dovrebbero meritare spazio e ascolto. Oggi a chiedere la parola sono 14 rilevatori esterni assunti dal Comune di Villa Literno per conto dell’Istat, tramite regolare bando e assunti lo scorso novembre con contratto autonomo, che aspettano da Febbraio Leggi il seguito di questo post »

Manutenzione straordinaria alla scuola media, lezioni spostate alla “Rodari” di via Gallinelle

Villa Literno (Ce) – Sono necessari interventi urgenti di manutenzione alla scuola media “Leonardo da Vinci” di via Carducci, pertanto il Comune di Villa Literno ha disposto la chiusura dell’istituto. Da venerdì 18 maggio, le lezioni proseguiranno presso il plesso scolastico “Gianni Rodari” di via Gallinelle. Il calendario didattico sarà concordato con i dirigenti delle due scuole e sarà comunicato tempestivamente agli studenti e alle famiglie, anche utilizzando il canale Internet, attraverso la pagina Facebook del Comune. 

Leggi il seguito di questo post »

Contro il Glaucoma, visite gratuite a Villa Literno

La Croce Rossa aderisce al mese della prevenzione

.

Oltre 150 visite oculistiche gratuite sono state effettuate domenica, presso la sede liternese dell’associazione Croce Rossa D’Italia onlus, in via Tevere. L’iniziativa “Prevenire per non curare”, fortemente voluta dalla presidente Giovanna Basso, ha ricevuto il patrocinio morale dell’amministrazione comunale, rappresentata in loco dal consigliere Francesco Policarpio, che ha fatto da tramite con il dottor Andrea Sagliocco, coinvolto a titolo completamente gratuito, avendo Leggi il seguito di questo post »

Bicinsieme 2012, migliaia i partecipanti a Villa Literno

Villa Literno (CE)  – Grosso successo per Bicinsieme 2012, passeggiata in bicicletta organizzata dalla Caritas Parrocchiale di Villa Literno per il giorno del primo maggio. Circa 500 persone hanno prenotato il numero di iscrizione per raggiungere in sella la Madonna del Pantano, ma – una volta giunti a Leggi il seguito di questo post »

Rigassificatore a villa literno, interviene la ugl

Villa Literno – Cancellando dal piano rifiuti della Campania il quinto inceneritore  annunciato dal Presidente Berlusconi, l’assessore regionale all’ambiente Walter Ganapini  ha invece annunciato la nascita di un rigassificatore che sorgerà in provincia di Caserta e precisamente nel comune di Villa Literno. Come era prevedibile, tale notizia ha subito dato il via ad una serie di interventi da parte dei soggetti operanti sul territorio; così, dopo le dichiarazioni rilasciate ieri da Grimaldi (Nuovo Psi) e Ronghi (Mpa) arriva oggi la presa di posizione della Ugl. “Ritengo inopportuna la scelta di impiantare un rigassificatore nel nostro comune” ha commentato il responsabile cittadino della Ugl Tammaro Tavoletta “ancora una volta Villa Literno viene considerata l’ultimo avamposto della civiltà, il primo luogo a cui pensare quando c’è bisogno di risolvere un problema”. Gli fa eco il vicesegretario provinciale della Ugl Ferdinando Palumbo “Non siamo per il no al rigassificatore, ma per il si allo sviluppo della economia della provincia che è fondata sull’agroalimentare. Come già successe l’anno scorso, quando sembrava dovesse nascere una discarica nel comune di Pignataro Maggiore, anche questa volta invito alla cautela.  E’ bene valutare l’impatto che provocherebbe tale decisione sulla già difficile condizione in cui versano le aziende casearie presenti sul territorio, le quali rappresentano uno dei pochi sbocchi occupazionali in una zona ad alto tasso di disoccupazione. Invitiamo gli amministratori a convocare un tavolo che mettendo assieme cittadini, allevatori, parti sociali e produttori ricerchi la migliore soluzione possibile. “

C.s.

TUTTE LE NOTIZIE DELLA PROVINCIA SU

WWW.PRIMAPAGINAITALIANA.IT

 

LA BIBLIOTECA SI ARRICCHISCE DI ALTRI 500 VOLUMI.

Villa Literno – Oltre 500 volumi sono stati donati alla biblioteca Comunale “Dionigi Iannone” di Villa Literno da parte di Annalisa Virgili e Maurizio Fagnola, coniugi napoletani che attualmente vivono a  Castel Volturno. I libri, molti dei quali d’epoca e in rilegatura pregiata, sono di argomenti diversi, in particolare saggi, di filosofia, pedagogia, arte, storia e religione. La raccolta era di proprietà di Franco Fagnola, filosofo, deceduto circa vent’anni fa, che faceva parte del salotto di Benedetto Croce.


Si arricchisce in quantità e qualità quindi, la biblioteca liternese di via Chiesa, una delle più fornite e frequentate della provincia di Caserta. In pochi anni, Villa Literno è diventato un centro culturale dove arrivano studiosi da tutta la regione.Durante l’estate– racconta il responsabile

Ortensio Dianauna ragazza di Brindisi che studia Letteratura moderna a Londra ci chiamò per consultare delle riviste che non aveva trovato né in Inghilterra né in Italia. Fu una grossa soddisfazione, al di là del fatto che abbiamo aiutato uno studente in difficoltà, come facciamo quotidianamente con centinaia di ragazzi, soprattutto universitari, che vengono da noi per le loro ricerche, in particolare durante la redazione della tesi di laurea”.Già attivo il centro Capsda (Centro di accesso pubblico ai servizi digitali avanzati), un progetto europeo avviato in Campania grazie ai fondi Por 2000-2006, che consente l’utilizzo gratuito dei computer tecnologicamente avanzati installati nella biblioteca. Nei prossimi giorni sarà stilato un calendario per l’utilizzo dei pc: “in linea di massima contiamo di avere il tutor nei pomeriggi di martedì e giovedì e di mattina nei giorni dispari, per un totale di 15 ore settimanali”, spiega Diana.

 

c.s.