Archivio per ALIFE – varie

Biodigestore ad Alife, la gente non lo digerisce: ecco il perché

Biodigestore ad Alife, la gente non lo digerisce: ecco il perché.

Alife (Ce) – Festa patronale di S. Sisto: Bluff Concerto di Loredana Bertè iniziato a mezzanotte e vile atto di aggressione ai danni del presidente del Comitato di S. Sisto Angelo Giammatteo

.

Alife – Con il bluff del concerto di Loredana Berté iniziato con un terribile ritardo (a mezzanotte esatta), tant’é che la gente in fremente attesa in piazza dalle ore 21 ormai stufa cominciò ad andare via per protesta, mercoledi 13 Agosto sono terminati i festeggiamenti civili in onore del santo patrono di Alife, comune dell’alto casertano-matesino. Purtroppo ancora una volta il messaggio di testimonianza che dovrebbe trapelare dalle feste patronali, Leggi il seguito di questo post »

ALIFE (CE) – CLUB PRIVé “ELISIR” TRASFORMATO IN CASA DI APPUNTAMENTI. ARRESTATE 13 PERSONE TRA LE QUALI UN DIRIGENTE DELL’OSPEDALE DI PIEDIMONTE MATESE. OLTRE AL SESSO ANCHE LA DROGA.

 

ALIFE (Ce) – Tredici persone tra cui quattro donne sono state tratte in arresto dai carabinieri di Piedimonte Matese con l’accusa di “associazione per delinquere, esercizio di casa di prostituzione, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, agevolazione all’uso  di sostanze stupefacenti”. I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a seguito delle indagini condotte dai carabinieri di Piedimonte Matese, al comando del capitano Salvatore Vitiello. Tra i frequentatori abituali del club privé trasformato in casa di appuntamenti (nella foto), molti professionisti ed imprenditori casertani e napoletani.

Alife (Ce) – Casa appuntamento prostitute scoperta dai carabinieri: l’ indignazione e condanna della testimonial di Pace Agnese Ginocchio. Plauso alla brillante azione dei carabinieri capitanati dal comandante Salvatore Vitiello

(nella foto: Capitano carabinieri Salvatore Vitiello decorato con Croce Pace da Agnese Ginocchio. A seguire da destra: il maresciallo dei carabinieri Colarusso, il presidente della Comunità Montana del Matese Fabrizio Pepe, Il presidente del consiglio della comunità montana del Matese Marco Fusco )

Alife (ce) – “Mentre c’è chi non risparmia fatiche per lavorare affinché prevalgano azioni di Pace e di Giustizia, c’é invece chi non perde occasione per concedersi al vizio e abbandonare così se stesso alla devianza mentale più profonda, tutto per uno sporco gioco di interessi”. Leggi il seguito di questo post »