Archivio per reggia caserta

Caserta – alla Reggia, l’evento internazionale “ Cultura a corte – Caserta for the arts”

Caserta – Si terrà al Teatro di Corte della Reggia di Caserta, a partire dalle 18 del 30 maggio, il Convegno “Cultura a corte, Caserta for the arts”. L’evento di respiro internazionale, che vede la partecipazione, tra gli altri, della direttrice dei prestigiosi Musei del Cremlino è stato organizzato dall’Associazione “i-Dem” in collaborazione con il “Premio
Gorky”. Continua a leggere

Annunci

ALES S.P.A. METTE IN MOBILITA’ 430 DIPENDENTI.RISCHIO DI CHIUSURA PER LA REGGIA DI CASERTA

Caserta – Rischiano di perdere il posto di lavoro i 28 lavoratori ex LSU della Reggia, dopo che la ALES S.p.a., società partecipata tra Ministero dei Beni culturali e Italia Lavoro, ha deciso di mettere in mobilità i suoi circa 430 dipendenti, operanti per i Beni culturali sia in Campania sia nel Lazio. Luigi Scardaone, segretario generale della UIL di Roma e del Lazio, ha dichiarato: “La coerenza è una dote sempre più rara tra i nostri politici ed il ministro Bondi ne è la prova. Il ministro Bondi  – ha continuato Scardaone – che tanto si sta agitando ed arrovellando il cervello con il dilemma ‘Pincio si  – Pincio no’ per tutelare i beni archeologici, cosa che fa notizia e dà risalto mediatico, con decisione draconiana ha, di fatto,decretato la chiusura di un’azienda deputata proprio alla tutela dei beni culturali ed ambientali per il Lazio e la Campania. Poco interessa al Ministro che, a seguito della sua decisione, si dovranno chiudere siti archeologici quali Pompei ed Ostia antica, poco importa se si dovranno chiudere poli museali quali la Reggia di Caserta e la Biblioteca di Palazzo Venezia.
Leggi il seguito di questo post »

CASERTA – QUATTRO “FANNULLONI” DELL’INPDAP DI CASERTA DENUNCIATI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PER TRUFFA AI DANNI DELLO STATO: ERANO ASSENTI INGIUSTIFICATI.

CASERTA  – I Carabinieri della Compagnia di Caserta, nell’ambito di un controllo presso l’ INPDAP (istituto previdenziale per i dipendenti pubblici) sito in  via Daniele, hanno scoperto quattro dipendenti che secondo il foglio di presenza avrebbero dovuto essere in servizio, mentre invece risultavano assenti ingiustificati. I quattro sono stati deferiti alla procura della repubblica, per truffa in danno dello Stato. I blitz antiassenteismo si stanno moltiplicando negli ultimi tempi. Questo all’INPDAP  è il terzo in ordine di tempo: i militari dell’Arma hanno controllato non molto tempo fa la sede INPS e circa una settimana fa i controlli sono stati effettuati presso la Reggia di Caserta.