Archivio per petrolio

Rigassificatore a villa literno, interviene la ugl

Villa Literno – Cancellando dal piano rifiuti della Campania il quinto inceneritore  annunciato dal Presidente Berlusconi, l’assessore regionale all’ambiente Walter Ganapini  ha invece annunciato la nascita di un rigassificatore che sorgerà in provincia di Caserta e precisamente nel comune di Villa Literno. Come era prevedibile, tale notizia ha subito dato il via ad una serie di interventi da parte dei soggetti operanti sul territorio; così, dopo le dichiarazioni rilasciate ieri da Grimaldi (Nuovo Psi) e Ronghi (Mpa) arriva oggi la presa di posizione della Ugl. “Ritengo inopportuna la scelta di impiantare un rigassificatore nel nostro comune” ha commentato il responsabile cittadino della Ugl Tammaro Tavoletta “ancora una volta Villa Literno viene considerata l’ultimo avamposto della civiltà, il primo luogo a cui pensare quando c’è bisogno di risolvere un problema”. Gli fa eco il vicesegretario provinciale della Ugl Ferdinando Palumbo “Non siamo per il no al rigassificatore, ma per il si allo sviluppo della economia della provincia che è fondata sull’agroalimentare. Come già successe l’anno scorso, quando sembrava dovesse nascere una discarica nel comune di Pignataro Maggiore, anche questa volta invito alla cautela.  E’ bene valutare l’impatto che provocherebbe tale decisione sulla già difficile condizione in cui versano le aziende casearie presenti sul territorio, le quali rappresentano uno dei pochi sbocchi occupazionali in una zona ad alto tasso di disoccupazione. Invitiamo gli amministratori a convocare un tavolo che mettendo assieme cittadini, allevatori, parti sociali e produttori ricerchi la migliore soluzione possibile. “

C.s.

TUTTE LE NOTIZIE DELLA PROVINCIA SU

WWW.PRIMAPAGINAITALIANA.IT

 

Annunci

IL PREMIER IN VISITA A LONDRA.BERLUSCONI:L’ITALIA E’ UN PAESE SOLIDO, CON UN ALTO LIVELLO DI VITA E BENESSERE.

Londra – L’Italia e’ un Paese ”molto solido”, con un ”alto livello di vita e di benessere”, che deve superare insieme all’Europa la crisi economica di questi anni, dando impulso alle piccole e medie imprese (”linfa vitale”, le ha definite Brown) e liberandosi dalla tirannia del petrolio attraverso una veloce ripresa del nucleare civile.
Questa e’ la visione del premier Silvio Berlusconi che oggi a Londra – nella giornata in cui l’Istat e l’Ue disegnano una crescita del Pil vicinissima allo zero (0,1 per cento) – ha ostinatamente difeso la forza del ‘sistema-Italia’, garantendo che lo stato delle relazioni tra Roma e Washington non e’ assolutamente in crisi a causa del rapporto privilegiato dell’Italia con la Russia, come suggeriva oggi il Financial Times.

ACCORDO ITALIA – LIBIA. I RETROSCENA.GHEDDAFI SVELA: ROMA NON DARA’ BASI NATO-USA CONTRO NOI

Roma –L’Italia si è impegnata a non usare e soprattutto a non concedere l’uso delle basi sul suo territorio alla Nato e agli Stati Uniti nell’ipotesi di una futura “aggressione” contro la Libia. E’ questo – secondo quanto annunciato dal leader libico Muammar Gheddafi in un discorso tenuto domenica a Bengasi del quale l’agenzia ufficiale Jana ha diffuso oggi il testo integrale – il contenuto dell’articolo 4 del Trattato di amicizia e cooperazione italo-libico firmato sabato scorso dal premier Silvio Berlusconi e dal colonnello a Bengasi.
In uno dei passaggi del suo discorso, Gheddafi svela così un retroscena delle trattative tra Italia e Leggi il seguito di questo post »

ADICONSUM. CONVOCATA PER Martedì 29 luglio 2008 CONFERENZA STAMPA SUL TEMA “Carburanti: risparmiare si può!”

ROMA – Convocata per martedì 29 luglio alle ore 11,30, presso la sede nazionale dell’Adiconsum (associazione a difesa dei consumatori),una conferenza stampa sulla crisi energetica che si sta vivendo in questi ultimi tempi. Il tema della conferenza infatti è “Carburanti:risparmiare si può!”. Sarà altresì presentata la nuova Guida del consumatore “I veicoli alimentati a GPL: una soluzione economica e rispettosa dell’ambiente”.Interverranno:Paolo Landi, segretario generale Adiconsum Rita Caroselli, direttore Assogasliquidi-Federchimica Alessandro Tramontano, direttore del Consorzio Ecogas Maurizio Caprino, giornalista-esperto del settore Auto de Il Sole 24 ore.

AUMENTO BOLLETTE ENERGIA: CONSUMATORI SU TARIFFE, URGONO DETASSAZIONE E MISURE STRUTTURALI

Roma – Quello che paventavamo “purtroppo si verifichera’ e cioe’ le famiglie italiane con l’aumento a luglio del 4.7 % sul gas e del 4.3 % sulla luce e con un aggravio di 68 euro in piu’ all’anno, dopo quelle di gennaio ed aprile, avranno una ricaduta di 205 euro per queste due voci all’anno e con le previsioni di ottobre a piu’ di 250 euro”. A dichiararlo, dopo i dati diffusi oggi dall’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas, sono Adusbef e Federconsumatori.