Archivio per bullismo

SAN MARTINO VALLE CAUDINA (BN) – CARABINIERI E LEGALITÀ ALLE SCUOLE MEDIE

SAN MARTINO VALLE CAUDINA (BN) – Si è svolto l’ennesimo incontro tra carabinieri e alunni irpini, nell’ambito del ciclo d’incontri che il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino ha pianificato con gli istituti scolastici di tutti gli ordini e gradi disseminati nel vasto territorio della provincia di Avellino.

A continuare l’ormai nota e consolidata serie di appuntamenti, è stato oggi la scuola media “Carlo Del Balzo” di San Martino Leggi il seguito di questo post »

Annunci

SCUOLA: UNO STUDENTE SU 5 È UN BULLO OMOFOBO, “FROCIO” E “FINOCCHIO” LE OFFESE PIÙ DIFFUSE

 SAN NICOLA LA STRADA –(di Nunzio De Pinto)  Il bullismo omofobico, versione antigay del bullismo generale, è diffuso e ben impiantato nella scuola italiana, stando a una ricerca nazionale, la prima di questo genere, realizzata da Arcigay e presentata a Roma. Ben uno studente su 5, infatti, si può far rientrare nella categoria del bullo omofobo, cioé di coloro che esercitano atti di bullismo motivato dal disprezzo nei confronti dell’omosessualità. La metà ammette di aver utilizzato offese nei confronti di compagni ritenuti gay. Arcigay ha realizzato due ricerche, una qualitativa e una quantitativa; la prima tramite questionario via Internet a 133 persone, la seconda ha coinvolto 863 studenti e 42 insegnanti di 20 scuole selezionate casualmente dall’anagrafe della scuole statali del Ministero Leggi il seguito di questo post »

BULLISMO, AGGREDISCONO CON UNA MAZZA DA BASEBALL UN MINORENNE PER GELOSIA.

 AVELLINO – I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato a p. l. due minorenne per lesioni aggravate ai danni di un minore 17enne di Forino e per porto e detenzione di arma impropria. Le indagini, avviate a seguito delle lesioni riportate dal minore che aveva fatto ricorso alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Avellino per lesioni con fuoriuscita di sangue al volto e al capo, consentivano ai Carabinieri della Stazione di Forino di acquisire elementi di colpevolezza a carico dei due denunciati, i quali, la sera del 3 marzo 2010, si erano armati di una mazza di legno del tipo usata per giocare a baseball e avevano aggredito il ragazzo mentre si trovava all’interno di una scuola guida di Forino. La causa all’origine Leggi il seguito di questo post »

SCUOLA: prima del 5 in condotta, il cartellino giallo avviserà lo studente ‘bullo’

ROMA – Studente avvisato mezzo salvato: una sanzione disciplinare sarà per l’alunno come un “cartellino giallo” dopo il quale, se il comportamento grave persiste, il collegio dei docenti sfodererà il ‘cartellino rosso’, cioé il 5 in condotta. Lo stabilisce il Regolamento sulla valutazione approvato dal consiglio dei ministri. “Abbiamo voluto indicare una serie di comportamenti che possono portare a un voto di insufficienza perché vogliamo evitare – ha assicurato il ministro Gelmini, alla luce delle polemiche scatenate dalla valanga di 5 (34 mila) registrate nel primo quadrimestre – che la condotta possa essere utilizzata in modo strumentale”. ‘Il regolamento – ha aggiunto – e’ un modo per premiare chi si comporta bene e per, non punire, ma educare gli indisciplinati”. Per questo la valutazione della condotta concorrerà alla determinazione dei crediti scolastici e dei punteggi utili per beneficiare delle provvidenze in materia di diritto allo studio (borse di studio, agevolazioni per i libri ecc..). Leggi il seguito di questo post »

SCUOLA: GELMINI, STO PREPARANDO UN DDL PER IL VOTO IN CONDOTTA

 

ROMA – E’ già sostanzialmente pronto il ddl con il quale il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, tra le altre cose, restituirà valore al voto in condotta ai fini del giudizio complessivo sul rendimento degli studenti. Il provvedimento dovrebbe essere presentato al consiglio dei ministri già venerdì prossimo. Nel ddl verranno tracciate alcune linee generali per ripristinare nelle scuole serietà e disciplina e arginare i tanti episodi di bullismo che la cronaca registra ogni giorno.