Alife (Ce) – Casa appuntamento prostitute scoperta dai carabinieri: l’ indignazione e condanna della testimonial di Pace Agnese Ginocchio. Plauso alla brillante azione dei carabinieri capitanati dal comandante Salvatore Vitiello

(nella foto: Capitano carabinieri Salvatore Vitiello decorato con Croce Pace da Agnese Ginocchio. A seguire da destra: il maresciallo dei carabinieri Colarusso, il presidente della Comunità Montana del Matese Fabrizio Pepe, Il presidente del consiglio della comunità montana del Matese Marco Fusco )

Alife (ce) – “Mentre c’è chi non risparmia fatiche per lavorare affinché prevalgano azioni di Pace e di Giustizia, c’é invece chi non perde occasione per concedersi al vizio e abbandonare così se stesso alla devianza mentale più profonda, tutto per uno sporco gioco di interessi”. Così si é espressa la testimonial per la Pace Agnese Ginocchio, attraverso un sms inviato agli amici, nel quale manifestando il proprio disappunto e nel contempo il proprio ribrezzo provato nell’apprendere la notizia della casa appuntamenti di prostitute sita in Alife, ha espresso forte indignazione e condanna per il grave fatto di cronaca consumatosi proprio nel comune matesino di cui ella é originaria e che, grazie all’abile azione dei carabinieri di Alife e di Piedimonte Matese capitanati dal comandante Salvatore Vitiello, é stato portato alla luce. “Possibile che nessuno sapeva?”, si domanda angosciata la testimonial per la Pace, da sempre paladina e difensore dei valori della Pace e dei diritti umani. Urge un decisivo cambio di rotta per ripristinare l’equilibrio, riportare l’ ordine, la sicurezza e infine la Pace nelle nostre martoriate terre colpite dalle sempre e più infinite emergenze come dagli scandalosi fatti di cronaca. Desidero infine”- termina con queste parole di ringraziamento Agnese Ginocchio- “esprimere profonda gratitudine ai carabinieri di Piedimonte Matese capitanati dal giovane e coraggioso comandante Salvatore Vitiello, decorato recentemente dalla sottoscritta con la singolare “Croce della Pace“, per la brillante azione compiuta nell’arrestare cioé 13 persone immischiate in quel giro di affari sporchi misto tra prostituzione, droga etc… In questa maniera Egli, come tutta l’arma del comando territoriale, sta veramente dando prova e onorando questo grande simbolo di onorificenza di cui é stato insignito. Grazie per il vostro assiduo lavoro. Grazie per il vostro impegno a nome dell’intera comunità territoriale e continuate su questi passi”.

(Fonte: Comunicato stampa)

1 commento»

  alessandro wrote @

ma state scherzando ?? ma quale brillante operazione avete fatto? scoprire una casa con donne inermi che si dedicavano alla prostituzione?ma lo sapete che il valore piu’ grande dopo la vita è la libertà?la prostituzione non è reato e se loro volevano esercitale tale mestiere dovevano essere lasciate in pace e non forzate a farlo da voi bigotti e illiberali.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: