MODIFICHE ALLA NORMATIVA SUL CONDOMINIO. Testo del disegno di legge

TESTO DEL DISEGNO DI LEGGE APPROVATO IN SEDE REFERENTE DALLA COMMISSIONE GIUSTIZIA DEL SENATO (RELATORE SEN. MUGNAI)

Art. 1

1. L’articolo 1117 del codice civile è sostituito dal seguente:

«Art. 1117. – (Parti comuni dell’edificio).– Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell’edificio, se non risulta il contrario dal titolo:  

(CONTINUA A LEGGERE …)

About these ads

8 commenti»

  irma wrote @

sarebbe opportuno inserire l’obbligo per l’amministratore di esibire, per i lavori, per le spese effettuate anche quelle postali fatturazione intestata al condominio e non semplici pezzi di carta

  avv. Antonio Gaudiano wrote @

INVII LE SUE LETTERE A QUESTO INDIRIZZO lettere@primapaginaitaliana.it e visiti il nostro quotidiano on line http://www.primapaginaitaliana.it
si iscrivi alla newsletter per essere sempre informata
grazie

  michele wrote @

Irma da amministratore ti dico che siete poco coerenti voi se vi accontentate di pezzi di carta. Io fatturo qualsiasi cosa :)

  Alfredo Gallerati wrote @

Se vi è un valore che va, a ragione riconosciuto, nella giusta impostazione del rapporto tra qualsiasi Amministratore di Condominio ed i proprio rappresentati, questa è l’esperienza nella corretta interpretazione delle Leggi. Vivo in Condominio dal 1957. Stando al vissuto sui criteri di gestione dell’Amministratore, in genere, mi pare che dopo decenni di presunte “innovazioni” nell’esercizio di questo tipo di professione, siamo ben lontani dalla trasparenza. Un esempio su tutti: la necessità di esibizione dei titoli di pagamento per la erogazione di servizi e/o prestazioni da parte di privati e/o imprese, da parte dell’Amministratore di Condominio. Altro “BUCO NERO” , ancora tutto da esplorare: LE RICEVUTE DI VERSAMENTI PER AVVENUTI PAGAMENTI DI SERVIZI COME ACQUA, FOGNA, ASSICURAZIONE ECC, DA PARTE DELL’AMMINISTRATORE. Mi è recentemente capitato di osservare, attraverso controlli mirati, che Amministratori i quali avevano incassato cospicue somme di importi relativi a pagamenti per servizi, NON HANNO mai versato detti importi agli Enti creditori. CHI DEVE GARANTIRE I CONDOMINI DA QUESTA MODERNA FORMA DI TRUFFA ? Le nuove disposizioni in materia ? – A voi la parola. Cordialmente . Alfredo Gallerati

  avv. Antonio Gaudiano wrote @

QUESTA SUA LETTERA E’ STATA PUBBLICATA NELLA PAGINA CONDOMINIO DEL NOSTRO GIORNALE ON LINE http://WWW.PRIMAPAGINAITALIANA.IT, CHE INVITO A LEGGERE

  Adelmo Caboni wrote @

L’Amministratore del mio Condominio si è spesato 468,00 euro sotto la voce “Adempimenti fiscali” . Alla contestazione in sede di bilancio consuntivo ha affermato che tale cifra era il compenso dovutogli per il versamento delle ritenute d’acconto! Poiché in definitiva si tratta di retribuzione in nero, mi chiedo se sia il caso di segnalare tale abuso a chi di dovere.

  JUVEACHI wrote @

Già, la cifra appare cospicua, ma sarei interessato a conoscere QUANTO è il costo annuo pro appartamento che percepisce il vostro amministratore……
30,…40 … euro ANNUI ad unità immobiliare ???
Con TUTTE le responsabilità e rotture di scatole che deve (qualsiasi amministratore) subire, per non parlare di quelli che sacrificano le estati perchè in tale periodo, soprattutto per le case al mare/montagna TUTTI vogliono effettuare le assemblee e ovviamente di sabato e domenica ….
Meditate gente…. meditate.
C’è qualche PECORA NERA nel settore ma non facciamo di tutta l’erba un fascio…. non è corretto. Il nostro commercialista lo paghiamo a fattura registrata (da … a… euro +
dichiarazione a parte + lettera a parte + condono a parte +++++) e allora? la figura dell’amministratore è da rivalutare. Con certi obblighi (polizza a garanzia anche fidejussione) ma questa gente và pagata e se è il caso…. si tagliano quei rami secchi che non vogliono rispettare le regole. Nessuno fà niente per niente e visto che gestiscono patrimoni “NOSTRI” è giusto riconoscere il giusto compenso e non pensare SOLO a risparmiare sul compenso dell’Amministratore, costringendolo, a volte ad arrotondare diversamente…. C’è tanta strada da fare ma credo da entrambe le parti interessate.
Un saluto a Tutti

  elena wrote @

vorrei sapere quando un condomino non paga le spese condominiali, se devono pagarle gli altri condomini oppure interviene nel pagamento l’amministratore.grazie


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: